U13, terzi al torneo "Funghi a Canestro" di Ceva

foto ceva 2Gli under 13 della pallacanestro Vado nei giorni 23-24 settembre hanno partecipato a Ceva al torneo Funghi a Canestro. La manifestazione è stata un ottimo primo banco di prova per i giovani biancorossi che hanno giocato quattro partite in due giorni.

Nella fase a gironi hanno incontrato l’Arma di Taggia imponendosi con il risultato di 77 a 28: l’Arma ha patito la maggiore fisicità in quanto la squadra è quasi interamente composta da 2006. Nel pomeriggio hanno incontrato Biella, e dopo una gara condotta sempre in vantaggio, negli ultimi minuti dell’ultimo quarto l’uscita per falli di alcuni giocatori vadesi ha portato alla sconfitta dei pappagallini con il punteggio di 58 a 51.

Domenica mattina bello presto i vadesi hanno incontrato in semifinale il Ceva che nel proprio girone aveva regolato sia Imperia sia My Basket Genova in gare molto equilibrate. La partita è stata un alternarsi di momenti di lucidità a momenti di vuoto totale ed è stata vinta, meritatamente, dai padroni di casa con il punteggio di 64 a 56.

Nel pomeriggio finalina 3°-4° posto contro il My Basket, che aveva in mattinata perso di pochi punti contro Biella. La gara si presenta subito equilibrata e, dopo un parziale negativo, i biancorossi tornano in partita e accumulano un vantaggio di 10 punti, vantaggio gettato al vento in meno di 2 minuti per le troppe palle “regalate” agli avversari. I ragazzi di Spanò e Saltarelli però non mollano e vincono - non senza fatica - con il risultato di 53 a 50.

Nonostante la stanchezza dovuta alle quattro partite cui non si è sicuramente abituati, ma anche alle poche ore di sonno (ottima esperienza quella di dormire in palestra con le altre squadre) e alle attività correlate, per esempio la “gara di corsa nei sacchi a pelo”, il torneo ha dato vita a gare combattute da parte di tutti i partecipanti in un clima educato, sereno e molto sportivo.

È stata sicuramente un’esperienza di vita oltre che sportiva. Dunque un doveroso ringraziamento a tutta la società di Ceva, genitori compresi.

Per quando riguarda i ragazzi, sono state delle prove convincenti dal punto di vista della volontà e dell’agonismo; buono il comportamento generale che va al di là del basket (e non è cosa da poco...). Ancora tantissimo da fare per tutto il resto, quindi tanto lavoro attenderà i ragazzi in palestra, tenendo anche conto che molti ragazzi del gruppo sono alle prime esperienze di gioco quindi la strada è ancora lunga, ma sicuramente stimolante.

Giovedì al Geodetico di Vado, gli under 18 eccellenza hanno ospitato Aquila Basket Trento, per la quarta giornata di andata del girone interregionale under 18 eccellenza.

Sin dalla palla a due in nostri riescono ad essere intensi e combattivi, regalando poco in difesa e trovando buone conclusioni in attacco: ciò permette di condurre la gara col punteggio a fine primo quarto che recita 17 a 11.

Nel secondo quarto Vado riparte col giusto piglio, ma alcune sanguinose palle perse e distrazioni regalano a Trento canestri che faticava molto a trovare contro la difesa ligure, permettendo così agli ospiti di chiudere il secondo quarto con uno svantaggio minimo, 33 a 31.

Nel terzo quarto purtroppo l'attacco di Vado diventa troppo prevedibile, concedendo così troppe opportunità di contropiede agli avversari, che le sfruttano producendo un parziale che si rivelerà poi incolmabile. Il terzo quarto si chiude così sul 43 a 51.

Nell'ultimo quarto, con l'uscita di Brignolo per infortunio, è un sorprendente quintetto operaio a tentare la rimonta, guidato dai soliti Valsetti e Cerisola, che le provano tutte prima di alzare bandiera bianca, senza però riuscire a trovare il colpo per arrivare a un solo possesso di distanza dagli ospiti. Così Trento nel minuto finale allunga nuovamente, fino alla conclusione per 61 a 69.

Peccato per i minuti di black out nel terzo quarto pagati a caro prezzo, che hanno scavato il divario tra le squadre, perchè è stata una delle migliori prestazioni stagionali contro una squadra molto ben attrezzata.

Under 18 Eccellenza – Interregionale – Girone D – 4a giornata

Pallacanestro Vado – Aquila Basket Trento 61-69 (17-11, 33-31, 43-51)

Vado Ligure: Jancic 5, Comelli 6, Cito, Pesce 2, Fazio 2, Stroppa ne, Cerisola 15, Milosevic 2, Brignolo 12, Tsetserukou 4, Valsetti 13. Allenatore: Prati. Assistenti: Imarisio, Guarnieri.

Trento: Sighel, Kitsing, Rangoni, Savoia, Naidon 17, Zobele 2, E. Czumbel 23, Conti 17, Ndaw 4, Frase, Accordi 6, Pisoni. Allenatore: Marchini

Classifica girone D: Virtus BO, Trento* 6; VIS 2008* 4; Trieste*, asd PALLACANESTRO VADO 2; Cordenons* 0 (*partite in meno)

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free