U13, Vado al Triangolare del Mare

Vado U13 bImportante – in questa fase della stagione nella quale si attende l’inizio dei campionati – la partecipazione a tornei per capire “a che punto si è...”, quindi gli Under 13 della Pallacanestro Vado hanno accettato con entusiasmo l’invito il 29 settembre di Michele Innocenti al Torneo amichevole “Triangolare del Mare 2017”, organizzato da Interglobo con la collaborazione del My Basket Genova.

Al mattino i biancorossi hanno incontrato il My Basket Genova (risultato 50 a 35 a favore dei vadesi) e il pomeriggio il Vanoli Cremona (risultato 45 a 66 per Cremona).

La squadra ha disputato una discreta gara contro My Basket limitando le palle perse (di cui stiamo diventando detentori di record) e cercando di difendere con energia, che non manca ma che va finalizzata e non sprecata!

Nel pomeriggio i ragazzi affrontano il Vanoli Cremona e da subito la gara si dimostra impegnativa, vuoi per i problemi di digestione di molti (e qui c’è poco da fare se non mangiare meno se si sa di essere soggetti a queste problematiche), vuoi per il fatto che in Lombardia nel campionato under 13 vale la regola dei cambi obbligati nei primi due quarti che sicuramente penalizza una squadra “novella”, vuoi per la maggiore fisicità degli avversari, i pappagallini soltanto a sprazzi sono entrati in partita. Peccato perché con un po’ più di convinzione e con l’apporto di tutti (e non soltanto dei soliti) la partita avrebbe preso una piega diversa.

Quindi alla domanda “ a che punto si è...” la risposta è la seguente: si è al punto che bisogna avere la consapevolezza che è necessario... lavorare lavorare lavorare!

Giovedì al Geodetico di Vado, gli under 18 eccellenza hanno ospitato Aquila Basket Trento, per la quarta giornata di andata del girone interregionale under 18 eccellenza.

Sin dalla palla a due in nostri riescono ad essere intensi e combattivi, regalando poco in difesa e trovando buone conclusioni in attacco: ciò permette di condurre la gara col punteggio a fine primo quarto che recita 17 a 11.

Nel secondo quarto Vado riparte col giusto piglio, ma alcune sanguinose palle perse e distrazioni regalano a Trento canestri che faticava molto a trovare contro la difesa ligure, permettendo così agli ospiti di chiudere il secondo quarto con uno svantaggio minimo, 33 a 31.

Nel terzo quarto purtroppo l'attacco di Vado diventa troppo prevedibile, concedendo così troppe opportunità di contropiede agli avversari, che le sfruttano producendo un parziale che si rivelerà poi incolmabile. Il terzo quarto si chiude così sul 43 a 51.

Nell'ultimo quarto, con l'uscita di Brignolo per infortunio, è un sorprendente quintetto operaio a tentare la rimonta, guidato dai soliti Valsetti e Cerisola, che le provano tutte prima di alzare bandiera bianca, senza però riuscire a trovare il colpo per arrivare a un solo possesso di distanza dagli ospiti. Così Trento nel minuto finale allunga nuovamente, fino alla conclusione per 61 a 69.

Peccato per i minuti di black out nel terzo quarto pagati a caro prezzo, che hanno scavato il divario tra le squadre, perchè è stata una delle migliori prestazioni stagionali contro una squadra molto ben attrezzata.

Under 18 Eccellenza – Interregionale – Girone D – 4a giornata

Pallacanestro Vado – Aquila Basket Trento 61-69 (17-11, 33-31, 43-51)

Vado Ligure: Jancic 5, Comelli 6, Cito, Pesce 2, Fazio 2, Stroppa ne, Cerisola 15, Milosevic 2, Brignolo 12, Tsetserukou 4, Valsetti 13. Allenatore: Prati. Assistenti: Imarisio, Guarnieri.

Trento: Sighel, Kitsing, Rangoni, Savoia, Naidon 17, Zobele 2, E. Czumbel 23, Conti 17, Ndaw 4, Frase, Accordi 6, Pisoni. Allenatore: Marchini

Classifica girone D: Virtus BO, Trento* 6; VIS 2008* 4; Trieste*, asd PALLACANESTRO VADO 2; Cordenons* 0 (*partite in meno)

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free