C Femminile, vittoria anche a Marola, ma sudata sino all’ultimo

Amatori passa con non poche difficoltà nel sempre ostico campo di Marola.

Le biancorosse pagano una serata a dir opaca di Poggio e Cambiaso, e non riescono ad arginare Morselli, che sarà per tutta la gara una spina nel fianco della difesa vadese. A complicare la serata delle pappagalline ci si mette anche un arbitraggio cervellotico che premia sistematicamente le amaranto di coach Martini.

Che la gara fosse difficile era arcinoto e i primi minuti della gara non fanno che confermare i presagi della vigilia. Marola è "arroccata" nel suo fortino e Amatori cozza contro la zona delle spezzine. Le percentuali da tre punti per le vadesi raggiungono velocemente temperature artiche (1 su 15 nei primi due quarti), con le vadesi che non trovano il verso giusto in attacco e restano davanti solo grazie ad una difesa decente che, a parte Morselli, limita Mori a solo 7 punti finali. Nel secondo quarto le girls del presidente Mazzieri riescono a prendere un minimo di ritmo e grazie ad un paio di rubate di Zappatore vanno all'intervallo lungo avanti di 10 (18 a 28, che la dice lunga sulle difficoltà offensive delle biancorosse).

L'inizio del terzo quarto non preannuncia niente di buono per le ragazze ospiti, che perdono Demattei per una brutta distorsione e risultano ancora più involute in attacco rispetto ai primi due quarti. Le vadesi resistono e vanno all'ultimo intervallo ancora avanti di 11 (28-39). Ma un paio di errori ed alcune decisioni arbitrali incomprensibili permettono a Marola di rientrare a ridosso negli ultimi 5 minuti, che si giocano punto a punto. Sono un paio di zingarate di Zappatore ed un canestro di Dagliano a chiudere definitivamente la gara, con Marola che ha l'ultimo sussulto con una bomba di una indemoniata Morselli (22 per la lunga spezzina). Mata dalla lunetta mette i punti della staffa e Amatori guadagna il referto rosa, mai così sudato.

Le biancorosse pagano sicuramente la disabitudine a giocare partite punto a punto, ma bisogna fare tesoro velocemente degli errori commessi perché Marola potrebbe essere prossima avversaria delle biancorosse nei play off.

Ora altro riposo e poi due partite consecutive casalinghe con Auxilium e San Terenzo che serviranno a delineare la classifica finale e la relativa griglia play off.

C femminile – 16a giornata

Basket Marola - Amatori Pallacanestro Savona 45-51 (11-13; 18-28; 28-39)

Basket Marola : Ravenna Corvi, Sani 2, Mori 7, Martini, Pierleoni 4, Frantulli 5, Mondini, Valle 5, Morselli 22. All : Martini P

Amatori Savona : Gatto 2, Ellena, Mata 7, Lanari 9, Franchello, Cambiaso, Zappatore 13, Poggio 2, Dagliano 16, Demattei 2, Raineri. All : Dagliano R . Ass : Faranna V

Classifica: Cestistica SP°**, A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA 28; Audax* 24; Marola 18; Chiavari 16; Auxilium, Cairo° 14; Sidus GE* 6; Blue Ponente* 4; Villaggio* 2 (*partite in meno; °U20, non faranno i playoff)

Classifica solo senior: A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA* pt. 24; Audax* 20; Marola 16; Chiavari* 14; Auxilium* 12; Sidus GE** 6; Blue Ponente 4; Villaggio 2 (*partite in meno).

Vittoria inaspettatamente sofferta in quel di Chiavari per le pappagalline del presidente Mazzieri. Giornata no già dal principio per le biancorosse e coach Dagliano, che sono costrette a partire con un leggerissimo ritardo di 45 minuti…Ma questa non è una scusa plausibile per le ragazze che giocano una partita a dir poco scandalosa.

Il match comincia con Amatori che subisce un parziale di 10 punti, colpa di un’esagerata morbidezza difensiva e inefficacia offensiva. Però Amatori non demorde e conclude il primo quarto sotto di 2. Nella ripresa si accelerano i ritmi e le ragazze riescono ad ingranare piano piano la marcia e a mantenere il mini vantaggio fino all’intervallo lungo.

Al rientro le savonesi dimenticano il post partita culinario, entrando in campo molto più concentrate, con Dagliano A. che scarica due bombe dalla lunga distanza portando Amatori a +14. Chiavari non molla e piazza qualche punto, dovuto ad una difesa ancora passiva delle nostre ragazze.

Con il passare dei minuti le biancorosse aumentano ulteriormente le distanze grazie a qualche azione positiva di Zappatore e De Mattei, che si prendono carico delle giocate offensive della squadra.

Alla fine le ragazze conquistano la vittoria, ma devono cambiare atteggiamento se vogliono migliorarsi e mantenere la vetta in classifica.

Prossimo appuntamento mercoledì 24 gennaio a Genova contro Sidus, partita da non sottovalutare per le nostre ragazze che giocheranno in un campo ostico.

C Femminile Liguria – 10a giornata

Aurora Basket Chiavari-Amatori Savona 40-60 (12-10; 20-28; 33-42)

AURORA BASKET CHIAVARI: Comunello 15, Diana M, Diana C, Grigoni 8, Bordone 4, Copello 9, Bleve 2, De Martini, Innocenti, Cassese 2, Raggio, Costantini 0

AMATORI SAVONA: Ellena 6, Mata 2, Lanari 2, Franchello 4, Gatto 3, Cambiaso 8, Zappatore 11, Dagliano 13, Raineri, De Mattei 11

Classifica: A.S.D. AMATORI PALL.SAVONA pt. 18; Cestistica SP°**, Audax 16; Chiavari 10; Marola, Auxilium, Cairo°** 8; Blue Ponente*, Sidus GE* 4; Villaggio 2 (*partite in meno; °U20, non faranno i playoff) 

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free