C Silver, a Vado passa lo Spezia

Come nel turno precedente non basta un buon primo tempo alla Pallacanestro Vado per conquistare il referto rosa: nel terzo parziale lo scatenato Garibotto (30 punti e 5 triple alla fine) spinge avanti Spezia e i giovani vadesi non riescono più a recuperare contro una squadra costruita per vincere il campionato.

Primo quarto equilibrato: Vado si appoggia a Tsetserukou che combatte sotto canestro e una penetrazione di Lo Piccolo a fil di sirena consente ai padroni di casa di chiudere col vantaggio minimo. Lo stesso distacco si ha alla fine del secondo parziale: in attacco si stenta a segnare, ma gli ospiti cominciano a scaldare il tiro dalla lunga distanza.

Alla ripresa del gioco sembra continuare l'equilibrio tra le squadre, ma nella seconda parte del tempino Garibotto con quattro triple spinge decisamente avanti i suoi; Vado costruisce anche buoni tiri che però non entrano nella retina. Nell'ultima frazione i vadesi cercano di recuperare, ma sempre con percentuali al tiro non eccelse; lo sforzo consente di arrivare al -8 a due minuti dal termine, ma gli ospiti riescono a controllare la partita.

Nel prossimo turno Vado affronterà nel Pallone la capolista CUS Genova.

C Silver Liguria – 16a giornata

Azimut Pallacanestro Vado – Basket Club Spezia 53 - 64 (15-14; 27-26; 37-52)

VADO: Jancic ne; Lo Piccolo 8; Gualandi; Pelegi 3; Brignolo 8; Cerisola 1; Fazio 4; Pesce 2; Pintus 9; Anaekwe 1; Tsetserukou 17. All. Costa. Ass. Dagliano R. e S.

SPEZIA: Manzini ne; Canti 2; Pipolo 8; Dal Padulo; Garibotto 30; Coari 5; Peychinov 2; Bracci 7; Petani; Tringale ne; Steffanini 10. All. Padovan. Ass. Lanza

Arbitri: Mammola e Rezzoagli

Classifica: Cus Genova pt. 30; Tarros Spezia 28; PALLACANESTRO VADO AZIMUT CONS, Tigullio 20; Ospedaletti 18; Aurora Chiavari, Sarzana 12; Pegli 10; Ardita Juventus 8; Follo 2 (*partite in meno)

per gli appassionati di basket accorsi nel Pallone dei Giardini a mare di Vado e che sino alle 18.15 hanno atteso invano l'inizio della prima partita casalinga della Pallacanestro Vado contro gli spezzini del Follo, dopo l'esordio vittorioso di domenica scorsa a Sarzana.

Infatti il medico che segue abitualmente le partite in casa è rimasto bloccato nel traffico da un incidente; non appena avvisati, i dirigenti del Vado si sono attivati per trovare un sostituto, che però è giunto nel Pallone alle 18.18. Ma alle 18.15 in punto gli arbitri Medda e Zappa avevano applicato rigidamente il regolamento rientrando negli spogliatoi insieme alla squadra ospite; sicuramente il giudice sportivo darà partita persa alla società di casa.

La società Pallacanestro Vado si scusa con i propri tesserati e sostenitori, anche se ha fatto il possibile per la disputa dell'incontro; però la Federazione Pallacanestro, nel richiedere una tale rigidità nell'applicazione dei regolamenti, non facilita certamente la diffusione e la passione per il nostro bellissimo sport..

C Silver Liguria – 2a giornata

PALLACANESTRO VADO AZIMUT CONS – Follo Basket n.d. (prob. 0-20)

Arbitri: Medda e Zappa

Classifica: Tarros Spezia, Tigullio, Cus Genova pt. 4; Follo, PALLACANESTRO VADO AZIMUT CONS, Ospedaletti, Sarzana 2; Ardita Juventus, Aurora Chiavari, Pegli 0.
design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free