Doppia sconfitta per le ragazze APS

Si chiude con un bilancio di due sconfitte il week end lungo per le atlete dell’under 14, anche se dal sapore diverso una dall’altra. Venerdì sera si è cominciato con le nostre ragazze ospiti della Cestistica nel Palazzetto di Corso Tardy e Benech. Un po’ di malanni di stagione consente a coach Gatto di convocare anche le 2000 più preparate, dando loro il modo di farsi un po’ le ossa. Si parte al rallentatore e la tensione del derby si taglia con il coltello, poi la partita “decolla” anche se, in realtà, rimane in bilico per i soli primi 15 minuti, il tempo cioè nel quale le biancorosse riescono a contrare bene le iniziative delle padrone di casa e a giocare con 
sufficiente convinzione e coraggio. Nel seguito del match le distanze si dilatano facilmente a favore delle avversarie: le nostre hanno ancora troppo da imparare per reagire correttamente a blocchi, una quasi-zona difensiva e altre leggiadrìe da pallacanestro adulta. Se si aggiunge qualche atleta non proprio in formissima e qualche altra talmente leggiadra da risultare impalpabile, si giustifica facilmente il divario finale. Esso forse non rende giustizia fino in fondo dell’impegno delle ragazze, ma ci stà in pieno poiché le avversarie sono state migliori in tutte le fasi del gioco.

Cestistica Savonese – APS 70-36 (9-11; 24-14; 15-3; 22-8)
Tabellino APS: Albertoni 2, Saturni 10, Griffa, Cardettini, Gatto (K) 8, Cerruti 4, De Lucis 2, Bologna 6, 
Cambiaso, Moretti 4. Coach: Gatto D.

Tutt’altra musica lunedì sera al Pallone, quando ci rende visita la corazzata imperiese del BC Riviera di Ponente, che fino ad ora ha superato tutte le avversarie. Le ragazze reagiscono prontamente alla scialba prova di tre giorni prima e scendono in campo senza timori reverenziali (comprese le 2000) nei confronti di quella che è, in fondo, la selezione delle migliori ragazze della provincia di Imperia. In effetti la concentrazione e la grinta sono quelle giuste e l’intensità e il gioco ne beneficiano. Se si guardano i parziali, tre tempini su quattro ce li siamo giocati quasi alla pari. Se non avessimo ceduto nel terzo quarto, ove le biancorosse hanno trovato la via del canestro solo dopo nove (!) minuti, la sconfitta sarebbe stata ancora più onorevole. Una volta tanto, dunque, una sconfitta che non lascia l’amaro in bocca, anzi fà 
intravvedere i primi frutti del lavoro impostato in questa stagione.

APS – BC Riviera Ponente 38-57 (9-11; 16-18; 4-15; 9-13)
Tabellino APS: Albertoni, Saturni 4, Griffa 2, Gatto (K) 13, Cerruti, De Lucis 4, Grimaldi, Bologna 9, Cambiaso 4, Moretti 2. Coach: Gatto D.

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO - P.IVA e C.F. 01603080092 Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free