U18 Regionale, Vado B perde ad Alassio

Il Vado B U18 perde ad Alassio, ma quel che è peggio è che perde male e quel che è ancora peggio è che la squadra sembra in un vicolo cieco, non fa più progressi, anzi sta precipitando in una preoccupante spirale negativa.

Per giocare a basket occorre testa e cuore, fiducia nei compagni e senso del gruppo. Questa squadra va avanti a pancia e istinto e ognuno gioca per se. Difficile imparare a difendere se si considera la fase difensiva un momento di pausa fra un tiro e l'altro. Difficile crescere se in attacco si sta variabilmente o tutti immobili o ci si muove compulsivamente come criceti intorno alla ruota. Infine, ma elemento più grave, difficile giocare con il cervello spento. Se occorrono 5 azioni e un time out per fare un cambio di marcatura, se non si può fare una zone press perché qualcuno si dimentica e se non si può fare un gioco di squadra in attacco perché non ci si può ricordare tutto, allora non c'è speranza di riuscire a costruire qualcosa.

Gli allenamenti della pausa natalizia saranno decisivi per trovare la chiave per capire se c'è la possibilità di diventare una squadra di pallacanestro oppure se si spalancano definitivamente le porte del dopolavoro.

Pall. Alassio - Pall. Vado B 81-40 (27-4; 47-13; 72-23)

Pallacanestro Alassio: Cepollina, Torassa, Gandini 14, Dorindo 9, Cremonte 2, Pisano 23, Radici 5, Scosceria 5, Revetria 24, Barbaria.

Pallacanestro Vado B: Dolermo 2, Minuti 6, Minetti, Buzzola 2, Madaschi 12, Raineri 2, Rollo 10, Baklli 6.

 

 

Classifica Under 18 regionale, Girone A: PALLACANESTRO VADO "C"* pt. 16, PALLACANESTRO VADO "A" 14; Alassio**, BVC Sanremo 10; Imperia****, Loano G.** 8; PALLACANESTRO VADO "B", Bordighera* 2. (Gli * indicano il numero di partite in meno).

 

 

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO - P.IVA e C.F. 01603080092 Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free