U18R: Sorpresa nel derby

Come trasformare un match dal pronostico chiuso in una partita dal risultato a sorpresa. Da un lato metti un  Vado C a dir poco decimato e un po' rilassato, dall'altro in Vado B che comincia a credere nei propri mezzi, e il gioco è fatto. Al geodetico la squadra di Costa, ridotta in 6 uomini per la concomitanza di diversi impegni, si mette a zona per abbassare il ritmo, gestire i falli e sfruttare i propri lunghi al centro della difesa. Il Vado B di Gatto ha difficoltà ad attaccare la zona e si adegua al ritmo non regalando una prima parte di gara attenta. E così il Vado C va all'intervallo lungo con 10 lunghezze di vantaggio, grazie anche a buone percentuali di Zini. Al rientro in campo, Madaschi e compagni riescono ad aumentare un po' il ritmo, cominciano ad aprire la zona con il tiro da fuori (6 triple nella seconda parte di gara) e pochi secondi tiri concessi. Da parte sua il Vado C paga la stanchezza e i pochi cambi a disposizione. Il resto lo fa l'entusiasmo del Vado B che sfrutta l'inerzia positiva data dal break del terzo quarto di fronte alla quale nulla può il tentativo di pressing dell'ultimo minuto. L'entusiasmo  è una medicina fenomenale, tanto che Madaschi & riescono a gestire il possesso negli ultimi 20 secondi del match, portandosi a casa la terza vittoria stagionale, la seconda negli ultimi 10 giorni.

Vado B   Vado C  69-68 (12-15; 22-32; 47-45 )

Vado B: Dolermo, Minuti, Minetti 4, Genta 14, Peirano 13, Buzzola, Madaschi 15, Raineri 4, Rollo 17, Baklli

Vado C: Valsetti 6, Facci 15, Buttinoni 2, Ghiso 5, Magnone, Zini 41

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO - P.IVA e C.F. 01603080092 Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free