U13:Vittoria in contemporanea per APS e Vado

Doppia vittoria nella seconda fase dei rispettivi campionati per le ragazze APS e i ragazzi di Vado. Le prime riescono a fare risultato nella trsferta di Marola mentre i secondi si impongono in modo netto sull' Athletic Alcione.

Per le ragazze continua la striscia positiva (terza vittoria in una settimana, tutte fuori casa), anche se questa volta il bel gioco è stato lasciato a Savona e i 2 punti sono arrivati solo grazie ai denti stretti e a un po' di fortuna (finalmente!). Tradizionalmente la tensostruttura di Marola è ostica per tutti e le nostre aggiungono agli ingrediendi già indigesti a priori anche la scarsa lucidità e l'imprecisione al tiro. Nel primo quarto le biancorosse commettono un numero di errori in fase conclusiva da denuncia penale e invece di matare il toro subito, lasciano che le amaranto rimangano attaccate al match: a conti fatti Marola non ha mai messo il naso avanti alle nostre, ma dal -7 di inizio secondo quarto, le arcigne spezzine riescono a tenersi sempre sul filo della parità. Grande partita a pane e acqua di Lucilla e Lavinia, che sacrificano i loro 5 falli a contrare "braccia alte" il centroboa amaranto e grande prestazione di Alice Cambiaso che ha dominato sotto i tabelloni. Drammatica, al contrario, la prestazione in difesa, nonostante la panchina sciacqui la testa a più riprese alle atlete, cercando invano di far capire che partite come queste si vincono proteggendo il proprio canestro. Si arriva pertanto a 1' 07" con +5 e time-out nostro per tirare fuori i flap e preparare l'atterraggio morbido. Al rientro in campo, invece, Marola mette due canestri in 20" e adesso si tratta di far atterrare di notte un boeing su una portarei rimasta senza luci. Fortunatamente il capitano, nonostante 40' in campo senza pause, è ancora lucido per scaricare una palla d'oro a Emili che a 6" dalla sirena la mette dentro con relativa gioia di tutti. Ma che fatica !!

I ragazzi di coach Amadori dominano fin dall'inizio la partita contro i pari età dell'Athletic Club Alcione non lasciando mai che la partita possa essere messe in discussione. Il primo quarto si chiude con i vadesi in vantaggio di sette lunghezze che diventano 33 al riposo lungo. Negli ultimi due quarti, la panchina biancorossa da ampio spazio alle rotazioni lasciando spesso a riposo il capitano Cerisola ma il risultato non cambia e la partita si chiude con un vantaggio che non lascia spazio alla minima apprensione. Prossimo incontro per i nostri ragazzi in casa del CAP Genova, partita sicuramente non facile e che potrebbe già essere decisiva per il passaggio del turno.

Tabellini: 

Basket Marola - APS 48-51 (10-14; 13-12; 17-14; 8-11)

Tabellino APS: Barisione 4, Magini, Saturni 2, Griffa 10, Cambiaso 10, Cardettini, Cerruti 2, Moretti 3, Bologna (K) 20, Pescio.

Pallecanestro Vado - Athletic Club Alcione 85-58 (20-13; 52-19; 72-39)

Vado: Cerisola (Cap) 20, Trenta 7, Pievino 8, Reganaz 6, Valania 2, Porro 4, Bonorino 4, Di Piano 18, Lovotti-Chionetti 8, Calosci 4, Merlino, Crifò 4. All. Amadori

Alcione: Spina (Cap) 21, Tabacchi 2, Cobianchi 2, Valle 20, Deda, Costa 9, Queirolo, Reali 2, Schiappacasse 2, Costa, Cearelli. All. Piccioli 

 

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO - P.IVA e C.F. 01603080092 Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free