U18Gold, Playoff, Duri a morire!!

logo horizz smallSi allunga di almeno una gara il campionato Under 18 Gold della Pallacanestro Vado che tra le mura amiche ed un folto pubblico ribalta il risultato di gara 1 della Semifinale playoff di Martedì scorso in quel di Santa Margherita Ligure.

Sarà la tensione, la paura di sbagliare e di concludere la stagione ma Vado parte molto contratta, a tratti inesistente e spettatrice in campo, con azioni confusionarie in attacco e regali difensivi. I soli tre canestri del quarto ne sono la più veritiera prova. Dall’altra parte Tigullio è scesa in campo per chiudere questa semifinale in due gare e a partire dal riscaldamento si fa trovare grintosa e determinata, ma anche per loro il primo quarto è di “studio” con soli 13 punti a referto.

Il secondo periodo è leggermente meglio per Vado che piano piano vista la stagione esce dal letargo e lo fa principalmente con capitan Trenta e Rebasti in attacco e Ndubuisi in difesa. Vado ricuce parzialmente lo strappo ma i 12 punti segnati nel quarto non bastano.

Si va al riposo lungo sul punteggio di 18 a 27 per gli ospiti. Ancora una volta coach Saltarelli più che dispensare consigli tecnici e tattici passa maggior parte del tempo a spronare e incoraggiare i ragazzi che, nonostante i due pessimi quarti sono sotto di soli 9 punti.

Il secondo tempo della partita è di tutt’altro valore per Vado, che grazie ad un passaggio a zona riesce ad imbrigliare le tre bocche di fuoco di Santa Margherita producendo contropiedi ed attacchi “ragionati” mettendo a segno 15 punti e riuscendo a subirne tre in meno.

Nel quarto periodo i ragazzi per una volta ci credono, e lo fanno fino in fondo, continuando a lavorare in difesa facendo correre la furia Rebasti in contropiede. Mancano pochi minuti ed il pareggio viene agguantato da una tripla di Lebediev (scarsa la sua prova, si rifarà sabato!!) ma l’energia spesa da Vado è enorme, e si sente. Le ultime azioni sono confusionarie e la difesa è in balia, una tripla di Bottaro rimanda a più tre i ragazzi del Tigullio ma Gallo non ci sta e con un’incursione in area sigla il meno uno a meno di un minuto dalla sirena finale.

Serve una super difesa con un immediato contropiede e chi meglio di Rebasti poteva concludere la partita? Palla recuperata da rimbalzo (miracolo!) apertura a Gallo che alza la testa e vede Rebasti con la freccia attaccata che supera in accelerazione i difensori ricevendo palla e andando ad appoggiare al ferro.. più uno VADO! Ma ci sono ancora 11 secondi di gioco e Bottaro è designato a giocarsi l’1vs5, Vado chiude benino e la palla si spegne sul ferro, sirena e sospiro di sollievo per Saltarelli e Colandrea che non volevano assolutamente chiudere in questa maniera la stagione.. Una giornata di riposo e subito il back to back con gara 3, Sabato 18 Maggio alle ore 15:15 a Santa, certi che non sarà facile, anzi sarà difficilissimo...... ma questi ragazzi lo meritano, ora più che mai!

a.s.d. PALLACANESTRO VADO - a.s.d. TIGULLIO SPORT TEAM : 54 - 53 (6-13; 12-14; 15-14; 21-14)

Vado : Bozhiqi, Gallo 15, Ferrara 2, Trenta cap. 7, Da Corte, Magnatta, Prefumo, Gabbino, Rebasti 18, Lebediev 10, Ndubuisi 2.

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO - P.IVA e C.F. 01603080092 Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free