U15E: Vado si impone a Spezia

I biancorossi di coach Prati allungano la striscia positiva e consolidano il terzo posto in classifica imponendosi  sul campo del DLF Spezia  con il punteggio di 87-101 al termine di una partita dai due volti. Gli ospiti si presentano in clima natalizio e regalano l'inizio partita agli spezzini che non si fanno pregare prendendo subito una decina di punti di vantaggio. L'attenta e sagace difesa dei vadesi porta in rapida successione in panchina per falli Airaghi, Madaschi e Ghiso  ma tutta la squadra interpreta al meglio il fiscale arbitraggio permettendo facili penetrazioni e facendo a gara a chi salta di più sulle finte di tiro degli spezzini. Alla prima pausa i locali hanno 9 punti di vantaggio e alla ripresa delle operazioni il Vado perde Cerisola per una fortuita testata. Senza l'unico giocatore affidabile la partita potrebbe scappare via per gli ospiti ma un ispirato Crea con grande flemma confeziona un quarto da 16 punti e permette ai vadesi di mantenere il ritardo nei limiti di guardia. Alla pausa lunga il passivo torna in doppia cifra anche perchè Crea non può giocare l'ultimo minuto del quarto per un incidente alla scarpa !! Lo staff in qualche modo è riuscito a gestire la situazione falli e al rientro gli ospiti si riavvicinano subito sfruttando la maggiore fisicità ma il problema falli continua ad imperversare e la panchina ospite richiede un difesa più contenitiva con gli avversari che cercano comunque la penetrazione. Non l'avesse mai fatto. I tecnici informatici tentano più volte di cancellare le EPROM presenti nei cervelli dei ragazzi vadesi per riprogrammarli con il nuovo software ma alcuni probabili difetti di fabbricazione impediscono che l'operazione venga completata correttamente e pertanto dopo ogni canestro (e in un quarto da 36 punti sono tanti) i droni biancorossi sono ingiustificatamente attratti dalla riga di fondo avversaria salvo poi iniziare ad inseguire gli avversari quando arrivano delle sorprendenti richieste dalla panchina tipo "Rientrare! Rientrare!". Il largo bottino offensivo prodotto in gran parte da Airaghi, Ghiso e Collina permette comunque di prendere la testa dell'incontro malgrado Moretti e Chiappella inizino un testa a testa a chi fa più stupidate con lo staff vadese che ha l'accortezza di alternarli in campo per evitare catastrofi. Nell'ultimo quarto il vantaggio ospite supera le 15 lunghezze e la partita sembra in ghiaccio ma prima Crea cerca di inserirsi nello scontro Moretti-Chiappella con in rapida successione: rimessa in mano agli avversari, fallo di frustrazione, fallo su un successivo possesso avversario e tecnico finale per un utile commento al fischio che peraltro permetterà alla squadra di mangiare un pò di focaccia al prossimo allenamento, poi Airaghi rientra con 4 falli per un cameo di 10 secondi non potendosi esimere da fare subito il quinto fallo per non perdere terreno nella competizione per il giocatore più fesso. I padroni di casa, usciti per raggiunto limite di falli di Croce, Spadoni e Sturlese, non sono in grado di approfittarne e alla fine i vadesi possono portare a casa il referto rosa. Al termine viene anche decretato un salomonico pareggio tra Chiappella e Moretti superstar indiscusse in un simposio di scienziati di alto livello. Si riprende il 27 con un allenamento in preparazione del Trofeo Papetti ad Arona dove i ragazzi di Vado si confronteranno con realtà di più alto livello con gli obbiettivi di evitare il cucchiaio di legno ed individuare chi verrà al torneo in gita scolastica per poterlo escludere da successive esperienze. Prossimo impegno di campionato il 12/01 a Vado con Pegli.

DLF - Vado 87 - 101 (25-16; 55-42; 69-78)

DLF: Terrinoni 20, Bagalà 5, Munoz 11, Tomaselli 4, Croce 2, Fincato 10, Spadoni (Cap) 8, Zignego, Sturlese 19, Leporati 8. All. Buffa

Vado: Cerisola 2, Trenta 3, Collina 15, Airaghi 9, Chiapella 13, Rebolino (Cap), Moretti 9, Patrone 2, Porro, Ghiso 12, Madaschi 10, Crea 26. All. Prati. Ass. Faranna

Arbitri: fini e Campagnolo 

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO - P.IVA e C.F. 01603080092 Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free