U19: Vado vola in finale

Espugnando il palazzetto di Chiavari con due punti di scarto (72-70) i ragazzi della accoppiata Amadori-Trenta conquistano la finale del campionato under19 regionale contro i pari età di Ospedaletti già incontrati in questa stagione con un bilancio di una vittoria e due sconfitte. Dopo un inizio poco incoraggiante, una palla persa e un tiro libero annullato per invasione, i bianco rossi cambiano ritmo facendo vedere anche cose apprezzabili in attacco, approfittando delle disattenzioni difensive dei gialloblu di Chiavari, e con una difesa aggressiva riescono a prendere una decina di punti di vantaggio chiudendo il primo quarto in vantaggio per 20-11. Il "magic moment" vadese, che continua anche all'inizio del secondo quarto obbliga la panchina di casa a continui cambi per cercare arginare le offensive ospiti senza però risultati apprezzabili, permettendo ai biancorossi di raggiungere il più 14 sul 34-20. Il coach di casa cerca allora di correre ai ripari allungando la difesa a tutto campo e nel giro di pochi minuti i giallo blu piazzano un break che piano piano rosicchia il vantaggio vadese e con un tap-in sulla sirena Chiavari si porta sul più uno all'intervallo lungo. Unico vantaggio chiavarese della partita. Vado aiuta la rimonta dei padroni di casa facendo vedere un repertorio di palle perse, scelte di tiro senza logica e una difesa che da aggressiva diventa contemplativa.All'inizio del terzo quarto i biancorossi ricominciando a giocare con ordine e pazienza ritrovando  facilmente la via canestro sia contro la difesa schierata sia a campo aperto raggiungendo il massimo vantaggio al trentesimo minuto sul 54-39.Nell'ultimo quarto i vadesi hanno il merito di riportare in partita Chiavari deliziando ancora il pubblico con i più svariati modi di perdere palloni e con le loro bizzarre scelte di tiro. I gialloblu ovviamente ne approfittano arrivando sul 70 pari ad avere la palla della vittoria che si infrange sul ferro finendo nelle mani di DeLeo che subiva fallo e a tempo scaduto con i biancorossi in panchina a festeggiare il passaggio del turno, in virtù del più dieci dell'andata, fissava con un due su due ai tiri liberi il punteggio sul 72-70 per Vado.Passaggio del turno sicuramente meritato considerando che Chiavari prima di incontrare i biancorossi quest'anno non aveva ancora perso.



AURORA CHIAVARI - PALLACANESTRO VADO 70-72 (11-20, 24-14, 4-20, 31-18)

CHIAVARI: Lorenzetti 1, Boccini 19, Carbone ne, Setaro 16, Briccolo 17, Comunello 6, Gnecco 4, Maiolo ne, Sambuceti 2, Demartini, Massera 5. All. Podestà

 

VADO: Leotta 6, Agostino, Polimone 17, DeLeo 5, Dervishi 16, Lammoglia 7, Odetto 11, Peirano 8, Pennazio 2, Missoni ne. All. Amadori

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO - P.IVA e C.F. 01603080092 Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free