Serie A2, Amatori Savona vince davanti al pubblico di casa: due punti importanti contro Selargius

Ultima modifica il Mercoledì, 30 Marzo 2022

Vittoria importante per l'APS che ritrova giocatrici e fiducia nella gara contro Selargius

Serie A2 Femminile – Girone Sud - Giornata 22

Amatori Savona 78 – San Salvatore Selargius 63

Parziali14-15; 23-7; 15-24; 26-17

Ventiduesima giornata del campionato di Serie A2 Femminile, Amatori Savona recupera Tyutyundzhieva e Salvestrini, indisponibili nella scorsa partita a Battipaglia e affronta San Salvatore Selargius, squadra sarda con individualità molto interessanti e che all’andata aveva vinto largamente contro le liguri. 

 

Partita che inizia su ritmi alti, con entrambe le squadre che provano a rendersi pericolose nei primi secondi dell’azione e a sfruttare le disattenzioni difensive delle avversarie.

La prima ad andare a bersaglio è Tyutyundzhieva (ristabilita dopo le noie fisiche che la avevano tenuta lontano dai campi la scorsa partita), mentre per Selargius risponde subito El Habbab con un paio di canestri da distanza ravvicinata. La tripla di Rosellini spaventa Savona che a metà primo quarto si ritrova sotto di sei punti (4-10).

Una difesa più attenta ed organizzata permette però subito alle liguri di tornare in partita andando a colpire ancora con Tyutyundzhieva e Salvestrini. 

Grazie ai liberi, Selargius, si mantiene avanti nel punteggio e si va al primo mini-intervallo sul 14-15.

 

Al rientro in campo Pandori si mostra subito aggressiva in attacco per le giallo-nere ma Savona capitalizza alcune occasioni in semi-transizione e inizia a capire come attaccare la zona sarda. La squadra ospite fa fatica a trovare soluzioni efficaci in attacco e così l’APS prova il break: l’energia di Nezaj e le triple di Paleari valgono un vantaggio di 10 punti quando mancano tre minuti all’intervallo.

A complicare ulteriormente la situazione per Selargius si aggiungono i problemi di falli di El Habbab e Cutrupi, mentre Savona chiude il primo tempo con ottime percentuali e va al riposo lungo sul 37-22.

 

Secondo tempo della partita che sembra procedere sugli stessi binari del primo: Zanetti dà il via ad una serie di giocate di buon livello per le liguri, a bersaglio anche con la tripla di Nezaj e con il canestro dalla media di Tyutyundzhieva. 

La reazione selargina però non si fa attendere e passa per la pressione difensiva e le triple di Ceccarelli e Mura. Anche se Savona rimane a +16 coach Dagliano è costretto a chiamare un time-out per sistemare le cose e non rischiare cali di concentrazione.

La capacità di El Habbab di farsi trovare con costanza nell’area biancorossa e una difesa a zona ben più efficace di quella vista nella prima metà della partita rimettono in gioco le ragazze sarde che chiudono il terzo quarto sotto di sole 6 lunghezze (52-46). 

 

Quarto parziale che vede una maggiore attenzione da parte delle savonesi nella gestione della palla, mentre Selargius comincia a sporcare le percentuali da dietro l’arco quasi perfette del terzo quarto.

4 punti in fila di Dagliano e la solita tripla di Paleari ridanno grinta alle Pappagalline che punto dopo punto si riportano ad una decina di lunghezze di vantaggio. Ultimi 5 minuti di gara piuttosto spezzettati a causa dei numerosi falli commessi da entrambe le squadre con Paleari, Picasso ed El Habbab che finiscono anzitempo le proprie partite. 

Selargius paga le energie spese nel corso del terzo quarto e non riesce a portare a termine la rimonta iniziata: la gara finisce 78-63. 

 

“Lo spirito era quello giusto già a Battipaglia, e la cosa più importante è questa. Sono due punti che contano molto e che ci permettono di restare aggrappati alla zona play-off. Adesso ci saranno molte partite ravvicinate, dovremo gestire meglio le energie e ragionare una partita alla volta. Dopo questo mese di full immersion tireremo le somme e vedremo a che punto saremo arrivati”.

Queste le parole di coach Dagliano al termine della partita.  

 

Prossimo appuntamento sabato 2 Aprile alle ore 18.30 per la trasferta a Vigarano. 

 

Tabellini

Amatori Pallacanestro Savona: Ceccardi ne, Nezaj 13, Pitzalis, Salvestrini 12, Tyutyundzhieva 13, Dagliano 8, Sansalone, Picasso, Paleari 12, Leonardini, Zanetti 20. All: Dagliano, Ass. Cacace, Faranna.

 

San Salvatore Selargius: Corongiu ne, Rosellini 5, El Habbab 13, Mura 11, Pandori 4, Pinna 1, Cutrupi 2, Valenti 3, Ceccarelli 15, Kostantinova 9. All: Fioretto.

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO - P.IVA e C.F. 01603080092 - Privacy Policy Cookie Policy