Serie A2: Amatori Savona apre il 2023 con una vittoria a Matelica

Blitz esterno delle Biancorosse in terra marchigiana

Giornata 13

 

Thunder Halley Basket Matelica 64 - Azimut Wealth Management Savona 68

 

Il 2023 si apre con una importante vittoria per l’Amatori Savona, capace di battere Matelica al PalaChemiba al termine di una partita iniziata in sordina ma dominata nella parte centrale, prima della flessione negli ultimi dieci minuti che ha permesso alle marchigiane di rientrare nel punteggio.  

 

Assolo matelicese nel primo quarto di gioco: il canestro in apertura di gioco firmato Pobozy resterà l’unico segnato dalla squadra ospite per diversi minuti. La Thunder mette in campo molta energia e trova con una certa facilità la via del canestro, Gramaccioni e Steggink approfittano della morbida difesa delle liguri, scese in campo un po’ contratte, per guadagnare qualche punto di distacco. 

Con Zanetti e Ceccardi Savona si riavvicina nel punteggio, ma nell’ultimo minuto Matelica rimette la testa avanti piazzando un parziale di 10-0 che porta il risultato sul 20-9 al termine del primo quarto.

 

Il rientro in campo dell’Amatori Savona rispecchia esattamente quello che coach Dagliano aveva chiesto: maggiore intensità in difesa e coraggio nella scelta delle soluzioni offensive. A caricarsi la squadra sulle spalle è Carolina Salvestrini (14 punti e 3 su 5 da dietro l’arco) che manda a segno tre triple nel giro di pochi secondi nel suo “return match” dopo l’infortunio. Apporto offensivo importante anche quello di Paleari e Pobozy mentre in difesa tutti i meccanismi di squadra funzionano bene e i soli 8 punti realizzati da Matelica in questo quarto ne sono la prova. 

Fine primo tempo 28-34.

 

Dopo l’intervallo lungo Savona viaggia sulle ali delle certezze costruite nei minuti precedenti e riprende a macinare punti portandosi sul +10 con le giocate dal palleggio di Zanetti.

La reazione delle padrone di casa è affidata a Grassia, Gramaccioni e a Gonzales che inizia le prove generali per lo show finale. Le fasi di gioco non limpidissime degli ultimi minuti della terza frazione favoriscono Amatori Savona che rimane sul +9 (41-50).

 

La gestione del vantaggio non è però la prerogativa migliore delle savonesi; infatti, dopo tre minuti, tutto il vantaggio messo da parte viene dilapidato in seguito a palle perse ed errori che permettono a Matelica di avvicinarsi alle biancorosse fino al -1. 

Protagonista assoluta di questa fase di gioco è la Playmaker delle marchigiane Debora Gonzales (autrice di 30 punti la cui gran parte realizzati negli ultimi minuti di gioco). 

Nel momento di massima difficoltà le liguri trovano punti ancora da Salvestrini e Zanetti, approfittando del periodo di riposo in panchina di Gonzales. 

Il rientro in campo della giocatrice argentina, unito ad una zone-press ben eseguita, porta ancora Matelica fino al -2, ma questa volta il tempo a disposizione non permette alle padrone di casa di completare la rimonta. 

Risultato: Matelica 68 – Amatori Savona 64.   

 

Il commento di coach Dagliano: “Vittoria molto importante sia per il morale, sia per la nostra classifica perché ci tiene aggrappate al nono posto. Le ragazze hanno lavorato bene durante le festività e lo hanno dimostrato mettendo la giusta intensità in difesa a partire dal secondo quarto in poi. Il rammarico è aver gestito male il vantaggio che avevamo messo da parte”.

 

Prossimo appuntamento il 15 gennaio alle 18.00 per la partita contro Ancona al PalaPagnini.

 

Tabellini:

Matelica: Cabrini, Stronati ne, Celani, Grassia 10, Steggink 4, Gramaccioni 11, Gonzales 30, Zamparini 5, Iob ne, Michelini 2, Franciolini, Offor 2. All. Cutugno.

Savona: Ceccardi 4, Vivalda, Salvestrini 14, Poletti 2, Sansalone 1, Picasso, Paleari 12, Leonardini, Pobozy 20, Zanetti 15. All Dagliano R., Ass Faranna, Dagliano A.

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO - P.IVA e C.F. 01603080092 - Privacy Policy Cookie Policy